COSA E’ STATO FATTO FINORA

Le attività di CO-EVOLVE sono partite nel Novembre 2016. Sono iniziate con la fase di Studio da Novembre 2016 a Gennaio 2018. Fin dal lancio del progetto, I partner hanno lavorato sulla analisi delle principali minacce e dei fattori abilitanti per lo sviluppo di un turismo costiero sostenibile a scala mediterranea e di aree pilota. Le minacce identificate inizialmente includono il cambiamento climatico, la stabilità morfologica, la littoralizzazione, l’urbanizzazione, l’inquinamento, il conflitto d’uso ecc. I principali fattori abilitanti sono protezione costiera e degli ecosistemi, ciclo dell’acqua e sua depurazione, trasporto e accessibilità, legislazione e governance. Molti report sono stati compilati con l’aiuto di tutti I partner.

Il WP 3 include la preparazione a uno studio intitolato “Costruzione di un approccio comune nella valutazione del turismo sostenibile”, che è parte dell’attività 3016 (Turismo Sostenibile a scala locale tramite l’Indice di Sostenibilità – Attuazione del Sistema). Questo mira a definire a quantificare la sostenibilità nel Mediterraneo. Questo studio include una “Sintesi delle Tipologie di Destinazioni Turistiche” che verrà compilato dai partner di progetto nel mese di Settembre per ognuno delle 149 regioni NUTS III MED con i risultati delle loro analisi sulle minacce e sui fattori abilitanti. Questa attività riassumerà le informazioni e fornirà un quadro completo sulle tipologie di destinazione turistica a scala MED.

Molti report finali verranno finalizzati a Settembre 2017. I risultati dalla fase di studio verrà presentata alla fine dell’anno/inizio del prossimo, semplificando la strada per la fase di Test.

Fino ad ora, molto è stato fatto in termini di comunicazione e aumento della visibilità di CO-EVOLVE. La comunicazione del progetto e il suo piano di disseminazione – che consiste nella strategia comunicativa e include le istruzioni riguardanti le attività comunicative e i materiali prodotti (come ad esempio la descrizione dettagliata dei materiali di progetto, l’identità visiva e le regole  comunicative, le linee guida per l’uso dei social networks, la distribuzione del budget del WP2, i contenuti del sito web, ecc – verranno adottati ufficialmente a Maggio 2017. Inoltre, molti strumenti comunicativi sono stati prodotti come ad esempio account dei social media (Twitter e Facebook), brochure generale, poster, roll-up, prima newsletter di progetto ecc. Il consorzio ha inoltre istituito una forte relazione con la comunità legata al Turismo Sostenibile