COSA FACCIAMO

VIDEO DI PRESENTAZIONE GENERALE

CRONOLOGIA DI CO-EVOLVE

CO-EVOLVE è diviso in due fasi principali: Studio (M1) e Test (M2) - seguita da una fase di trasferimento. Il progetto durerà da Novembre 2016 a Ottobre 2019.

Come primo passo, le minacce principali e i fattori abilitanti per la co-evoluzione saranno analizzati su scala Mediterranea usando quadri concettuali adeguati basati su studi esistenti e nuove analisi. Questo stato dell’arte affronterà tutte le questioni importanti, concentrandosi su barriere e colli di bottiglia.

In seguito, l'analisi verrà replicata a un livello più alto: 7 aree pilota di 5 paesi, con diverse caratteristiche naturali, fisiche e geografiche, che vanno dalle aree costiere urbanizzate a quelle naturali protette. Questa analisi sarà integrata da una stima semi-quantitativa della "sostenibilità del turismo" in ciascuna Area pilota, in seguito alla selezione di opportune metriche e strumenti (ad esempio il sistema ETIS).

Questo sarà utilizzato per produrre piani d'azione guidati e rivolti al turismo, basati sui principi di GIZC e PSM. Queste attività saranno il riferimento per le azioni pilota del WP4, in modo che ogni azione sia vista nella sua rilevanza complessiva e non a sè stante. Le azioni pilota comprendono la pianificazione integrata dello spazio costiero-marino; la governance e la gestione dei conflitti tra usi; il recupero e valorizzazione di aree naturali per usi turistici; lo sviluppo di un'offerta turistica integrata per favorire la crescita e la destagionalizzazione dei flussi. I risultati del WP3 (Studio) e del WP4 (Test) costituiranno la base per i piani di trasferibilità che verranno sviluppati nel WP5 (Trasferimento), in conformità con gli obiettivi del Protocollo GIZC.

Il progetto intende combinare un'analisi attualmente non disponibile su scala MED con studi locali su aree rappresentative per dimostrare la fattibilità e l'efficacia di un processo di pianificazione sulle aree pilota seguendo i principi GIZC/PSM e di azioni pilota selezionate su temi chiave per lo sviluppo sostenibile del turismo costiero. La coerenza e l’incontro delle due analisi dovrebbe produrre risultati con un'influenza ampia e duratura. Il progetto intende anche approfondire il concetto di co-evoluzione, introducendo un'analisi esplicita di scenari futuri che accoppiano cambiamenti naturali (ad es.: cambiamenti climatici) e antropogenici.

Pietre miliari di CO-EVOLVE

FASE DI STUDIO

Attuazione del sistema di sostenibilità turistica a scala locale

Prevista in Giugno 2017

Analisi su scala MED di minacce e fattori abilitanti per il turismo sostenibile

Prevista in Settembre 2017

Replica delle analisi delle minacce e dei fattori abilitanti su scala dell’area pilota

Prevista in Ottobre 2017

Analisi della sostenibilità del turismo su scala dell’area pilota

Prevista in Gennaio 2018

Progettazione della strategia turistica sull’area pilota

Prevista in Gennaio 2018

Sintesi delle minacce e analisi dei fattori abilitanti

Prevista in Gennaio 2018

 

FASE DI TEST

Preparazione dell’attuazione delle azioni pilota

Prevista in Maggio 2018

Attività dimostrative nelle 7 aree pilota e valutazione dei loro risultati

Prevista in Maggio 2019

 

FASE DI TRASFERIMENTO

Piano di transferibilità a scala delle aree pilota, regionale e mediterranea

Prevista in Ottobre 2019

TABELLA DI MARCIA